Login per accedere

L'accesso all'area riservata consente di accedere alle aree protette e interagire con il portale

Login non funziona?

contattaci via mail o compila il form di assistenza

Accesso utente

Cerca per termine

Cerca per argomento

In prima pagina oggi:

L’ematopoiesi identifica i processi di produzione, differenziazione e maturazione delle linee cellulari ematiche a partire da un precursore comune definito cellula staminale totipotente nel midollo osseo. Durante la vita intrauterina, ad inizio gravidanza, i primi precursori sono localizzati nel sacco vitellino, successivamente l’ematopoiesi si osserva in sede epatica e splenica per...
Si definisce diarrea un aumento della frequenza delle defecazioni, del  volume o del  contenuto di liquidi nelle feci. Sono diversi i meccanismi che possono portare a diarrea:
Solo per pochissimi feromoni ad oggi, è stata possibile l’identificazione e l’associazione ad una precisa funzione comportamentale. Per quanto riguarda i Mammiferi, i feromoni evidenziati sono stati classificati in relazione alle ghiandole secernenti o in ragione della loro azione. Riconosciamo quindi feromoni di adozione, di appagamento, d’identificazione, di delimitazione...
Tra le indicazioni per la splenectomia si annoverano i tumori splenici, la torsione della milza, i processi patologici di carattere infiltrativo e infarto splenico, le lesioni traumatiche, le neoformazioni non neoplastiche e i processi immunomediati. Nel cane, il 48-59% delle neoformazioni spleniche sono maligne e di esse il 51-73% è rappresentato da emangiosarcomi (HSA). Tra le altre diagnosi...
Le crisi convulsive sono un’emergenza molto comune in medicina veterinaria,1,2 si realizzano perché i neuroni della corteccia cerebrale e di altre aree sottostanti possono sviluppare attività parossistiche, eccessive, disordinate, afinalistiche, spesso autolimitanti a cui sono associate un’enorme varietà di manifestazioni cliniche dipendenti dalla estensione e dalla localizzazione...
Il virus erpetico felino di tipo 1 (FHV-1, Feline Herpesvirus 1) appartiene alla sottofamiglia Alphaherpesvirinae, genere Varicellovirus. Come gli altri α-herpesvirus, presenta neurotropismo e, dopo la fase acuta dell’infezione, è in grado di persistere in forma latente nelle cellule dei gangli trigeminali dell’ospite.
La Ketamina cloridrato è un anestetico generale derivato dalla cicloesamina fenciclidina. Quest’ultima, sintetizzata da Harold Maddox, un farmacologo della Parke Davis, nel 1956, è stata la prima molecola ad essere
Al fine di meglio predire l’effetto dei farmaci usati in anestesia è importante conoscere non solo l’andamento nel tempo delle concentrazioni del farmaco nel sito effettore (farmacocinetica, PK), ma anche gli effetti biologici che esso comporta nel paziente (farmacodinamica, PD).
I fagociti (neutrofili e macrofagi) sono coinvolti nella risposta immunitaria innata che costituisce la prima difesa verso batteri e patogeni aspecifici. I macrofagi orchestrano anche la risposta specifica presentando gli antigeni fagocitati ai linfociti T helper (CD4+).
Le neoplasie intraoculari rappresentano patologie relativamente frequenti nella specie canina, al pari di quella felina. Esse risultano essere prevalentemente localizzate a livello della struttura uveale anteriore. Possono essere primarie oppure metastatiche ed avere nel primo caso localizzazione monolaterale mentre nel secondo caso possono comparire mono- o  bilateralmente.

Corsi FAD

Novità editoriali

Eventi

Il progetto VETPEDIA è sostenuto da Bayer  
   
Bayer è una multinazionale con competenze chiave in diversi campi tra cui salute, benessere e nutrizione.
La mission di Bayer è quella di fornire prodotti e servizi che migliorino la qualità della vita dell'uomo e degli animali.