Login per accedere

L'accesso all'area riservata consente di accedere alle aree protette e interagire con il portale

Login non funziona?

contattaci via mail o compila il form di assistenza

Accesso utente

Cerca per termine

Cerca per argomento

In prima pagina oggi:

Con il termine leucopenia si indicano le diminuzioni di numero dei leucociti rispetto ai valori normali. In linea generale, si può verificare leucopenia quando a diminuire nel sangue sono i neutrofili e/o i linfociti, le due popolazioni leucocitarie più abbondanti.
Per occlusione dentale intendiamo una situazione ripetibile, fisiologica e standard in cui, quando mandibola e mascella sono serrate, il tavolato occlusale inferiore si va a interporre nel corrispettivo tavolato occlusale superiore.
La nutrizione svolge un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo scheletrico, e secondo alcuni studi potrebbe influenzare anche l’insorgenza di alcune patologie o essere usata a supporto del trattamento ortopedico. La percentuale dei pazienti con problemi ortopedici è rappresentata da circa il 10% della popolazione canina, con una maggior prevalenza di alcune patologie specifiche...
L'occhio umano è capace di riconoscere l’ipossia solo quando è tanto grave da causare cianosi. Anche in condizioni ideali, osservatori qualificati non possono individuare l’ipossiemia fino a quando la saturazione sia inferiore all’80% [1]. La difficoltà che i medici hanno nel rilevare l'ipossiemia è stata esemplificata in uno studio su oltre 14.000 pazienti in corso di...
L’incontinenza urinaria consiste nella perdita del controllo volontario della minzione. Si tratta di una patologia spesso sovrastimata, che implica una complessa diagnostica differenziale. Un’accurata anamnesi orientata al problema, visita clinica, esami ematologici e biochimici, esame delle urine ed urocoltura, sono parti essenziali di un procedimento diagnostico che dovrà...
Le patologie dell’orecchio esterno e medio del cane e del gatto sono frequentemente associate a patologie allergiche cutanee e atopie. Particolare attenzione a questo aspetto e’ pertanto fondamentale in questi pazienti dove il trattamento chirurgico rappresenta in genere l’ultima spiaggia e deve essere comunque accompagnato dalla gestione del problema dermatologico.
Il termine “proteinuria” è generalmente utilizzato per indicare una quantità anomala di proteine nelle urine (>20 mg/dl/die nel cane). Nei soggetti sani la quota di proteine presenti nelle urine è costituita principalmente da una mucoproteina nota come proteina di Tamm-Horsfall prodotta dalle cellule epiteliali che rivestono l’ansa di Henle, il tubulo distale e i dotti...
Come in ogni disciplina medica, l’odontostomatologia prevede, inderogabilmente, oltre a una preparazione scientifica adeguata, conoscenze tecniche riguardanti lo strumentario necessario all’esecuzione delle pratiche dentistiche. Le attrezzature che il professionista decide di acquistare devono essere proporzionate alla mole di lavoro prevista e al tipo d’interventi che si pensa...
Dirofilaria repens (dal latino dirus = cattivo,  filum = filo, repens = improvviso ) è  un nematode non bursato responsabile  della Filariosi cutanea nel cane (ed in altri canidi ospiti definitivo del parassita), una patologia trasmessa da ditteri ematofagi: le zanzare (sono oltre 70 i Culicidi, principalmente dei generi Aedes, Culex, Anopheles, riconosciuti come principali vettori...
Il tetano è una patologia neurologica  causata dall’azione di  una potente neurotossina prodotta e rilasciata dal Clostridium tetani. La  patologia è molto rara nel cane e nel gatto in quanto essi sono naturalmente resistenti agli effetti della tossina. Le specie più sensibili sono il cavallo e l’uomo.   AGENTE DEL TETANO

Corsi FAD-ECM

Novità editoriali

Eventi

Il progetto VETPEDIA è sostenuto da Bayer HealthCare, Royal Canin e Alcyon Italia  
Bayer è una multinazionale con competenze chiave in diversi campi tra cui salute, benessere e nutrizione.
La mission di Bayer è quella di fornire prodotti e servizi che migliorino la qualità della vita dell'uomo e degli animali.
Promuovere il benessere del cane e del gatto attraverso la massima precisione nutrizionale e un continuo progresso scientifico e tecnico. Rafforzare il ruolo del Medico Veterinario nella società.
Difendere i valori e gli interessi della categoria dei Medici Veterinari.
Promuovere la dispensazione del farmaco tramite il Medico Veterinario e la libertà di prescrizione.
Supportare il Medico Veterinario nello sviluppo dell'attività e nella gestione della struttura.
Fornire prodotti di alta qualità insieme ad un servizio serio ed efficiente, affinché la scelta risulti nel tempo la migliore.

 

 

Contributi scientifici