Login per accedere

L'accesso all'area riservata consente di accedere alle aree protette e interagire con il portale

Login non funziona?

contattaci via mail o compila il form di assistenza

Accesso utente

Cerca per termine

Cerca per argomento

In prima pagina oggi:

Con il termine di proteine di fase acuta (APP, dall’acronimo inglese: acute phase protein) vengono definite le proteine la cui concentrazione ematica si modifica di almeno il 25% in corso di un processo infiammatorio. Questa variazione quantitativa può avvenire in aumento (proteine di fase acuta positiva) o in diminuzione (proteine di fase acuta negative).   FISIOPATOLOGIA
Dopo aver diagnosticato l’iperadrenocorticismo, la valutazione del tasso plasmatico di ACTH risulta essere molto utile per la differenziazione tra le due forme (ACTH dipendente e non dipendente). Il campione ematico va trattato con accorgimenti particolari in quanto l’ACTH è estremamente sensibile alle alte temperature e si degrada velocemente. Sembra inoltre aderire alle provette di...
Con il termine di urolitiasi si fa riferimento alla presenza di calcoli (uroliti) nelle vie urinarie e questa patologia è piuttosto comune nel gatto.
La fluidoterapia consiste nella somministrazione di cristalloidi e colloidi al fine di mantenere o ripristinare l’omeostasi di: acqua, elettroliti, stato acido-base e perfusione. Correggendo gli squilibri sopracitati è possibile trattare e prevenire anche la ridotta disponibilità di ossigeno (DO2). La fluidoterapia può essere utilizzata anche per la sola somministrazione dei farmaci.
L’ipossia è la riduzione del contenuto totale di ossigeno (CaO2) nel sangue arterioso. Può essere causata da:
Per anemia si intende una diminuzione dei globuli rossi, dell’emoglobina e/o dell’Hct. L’anemia non è una malattia, ma una frequente alterazione di laboratorio che impone al clinico l’applicazione di un corretto algoritmo diagnostico.
La definizione e la classificazione dei metodi con cui sono somministrati gli anestetici inalatori sono state sottoposte a continue modifiche a partire dalle origini dell’anestesia. La maggior parte della letteratura anestesiologica corrente utilizza le  definizioni e classificazioni qui descritte.   DEFINIZIONI
Il propofol è diventato oramai l’anestetico iniettabile più utilizzato sia in campo umano che in quello veterinario. Nei primi anni ‘70 furono condotti alcuni studi sui derivati del fenolo che portarono allo sviluppo di una nuova molecola con proprietà ipnotiche: il 2,6 diisopropilfenolo.
Nel cane e nel gatto l’andatura normale dipende dall’integrità funzionale di corteccia, tronco encefalico, cervelletto, midollo spinale (vie ascendenti e discendenti), nervi periferici (sensitivi e motori), giunzione neuromuscolare e muscoli. Il movimento volontario è iniziato da impulsi nervosi generati nella corteccia cerebrale o nel  tronco encefalico. Il cervelletto coordina...
La rogna sarcoptica, nota anche come scabbia canina, è una malattia dermatologica parassitaria e contagiosa dei canidi causata dall’acaro Sarcoptes scabiei var. canis. L’acaro può infestare eccezionalmente anche i gatti venuti a contatto con cani o volpi infestate. La rogna sarcoptica interessa cani di tutte le età, senza predilezioni di sesso e di razza.

Corsi FAD-ECM

Novità editoriali

Eventi

Il progetto VETPEDIA è sostenuto da Bayer HealthCare  
   
Bayer è una multinazionale con competenze chiave in diversi campi tra cui salute, benessere e nutrizione.
La mission di Bayer è quella di fornire prodotti e servizi che migliorino la qualità della vita dell'uomo e degli animali.