Login per accedere

L'accesso all'area riservata consente di accedere alle aree protette e interagire con il portale

Login non funziona?

contattaci via mail o compila il form di assistenza

Accesso utente

Cerca per termine

Cerca per argomento

In prima pagina oggi:

EZIOLOGIA ED EPIDEMIOLOGIA Il termine “Malattia di Lyme” deriva dal nome di un piccolo centro del Connecticut, chiamato  “Old Lyme” dove, nel 1975, si sono verificati numerosi casi di artrite di sospetta origine infettiva che hanno interessato la maggior parte della popolazione, sia adulta sia pediatrica. La malattia è stata descritta da tempo anche nella...
Le neoplasie intraoculari rappresentano patologie relativamente frequenti nella specie canina, al pari di quella felina. Esse risultano essere prevalentemente localizzate a livello della struttura uveale anteriore. Possono essere primarie oppure metastatiche ed avere nel primo caso localizzazione monolaterale mentre nel secondo caso possono comparire mono- o  bilateralmente.
Le glomerulonefriti rappresentano un gruppo di malattie renali dall'eziologia eterogenea. Esistono forme primitive, secondarie ed idiopatiche. La classificazione è basata sulle caratteristiche istologiche evidenziabili al microscopio ottico della biopsia renale, in associazione ai dati clinici dell'animale (1). Clinicamente, i segni più significativi di glomerulonefrite sono vari e...
Il film lacrimale è una struttura fluida trilaminare complessa a tendenza relativamente instabile che ricopre esternamente la cornea e la congiuntiva. A causa della sua importanza e dello stretto rapporto anatomico con la cornea e la congiuntiva si tende a considerarlo a tutti gli effetti uno strato corneale aggiunto. Esso risulta costituito da uno strato lipidico esterno, uno acquoso o sieroso...
I sarcomi iniezione-indotti felini (SIIF) sono neoplasie maligne di origine mesenchimale che insorgono nella sede tipicamente utilizzata per l’esecuzione di iniezioni sottocutanee o intramuscolari. Sono caratterizzati da un basso potere metastatico ma da una notevole tendenza alla recidiva locale se non asportati con margine laterale e profondo molto ampio.
Schemi di polichemioterapia per il trattamento del linfoma ad alto grado nel gatto.   Doxorubicina in monochemioterapia Farmaco
Piotorace felino, risoluzione di un caso [Elisa Irato, Med. Vet., Torino]
Schemi di polichemioterapia per il trattamento del linfoma ad alto grado nel cane.   TRATTAMENTO DI PRIMA LINEA DEL LINFOMA AD ALTO GRADO COP: induzione e mantenimento Farmaco
I Papillomavirus (PV) sono virus a DNA, altamente contagiosi e solitamente specie-specifici, che tendono a svilupparsi nello strato corneo dell’epidermide inducendone la proliferazione. Infezioni da PV sono state riportate sia in numerosi felini selvatici che nei gatti domestici. La presenza di PV nella cute non comporta necessariamente lo sviluppo di lesioni dermatologiche; queste, in base...
L’interpretazione degli squilibri acido base é un’analisi che necessita della conoscenza di alcuni principi di fisiologia, biochimica e chimica inorganica oltre ad attenzione e calcolo. Quando la gravità e l’emergenza impongono immediatezza e correttezza interpretativa, perché i pazienti critici  possono non tollerare errori, la preparazione dell’operatore diventa...

Corsi FAD-ECM

Novità editoriali

Eventi

Il progetto VETPEDIA è sostenuto da Bayer HealthCare  
   
Bayer è una multinazionale con competenze chiave in diversi campi tra cui salute, benessere e nutrizione.
La mission di Bayer è quella di fornire prodotti e servizi che migliorino la qualità della vita dell'uomo e degli animali.